SAMADRE E MEDITAZIONE

Ci sono molte cose nella vita che sono al di fuori del nostro controllo. Tuttavia, è possibile assumerci la responsabilità per i nostri stati d’animo e cambiarli al meglio. Secondo il buddismo questa è la cosa più importante che possiamo fare e il buddismo insegna che è l’unico vero antidoto per i nostri dolori personali, le ansie, le paure, l’odio ed il caos in generale che affliggono la condizione umana.

La meditazione è un mezzo per trasformare ed allenare la mente. Le pratiche di meditazione buddiste e di meditazione in generale, indipendentemente da ogni credo e tradizione, sono tecniche che incoraggiano e sviluppano la concentrazione, la chiarezza, la positività emotiva e una visione tranquilla della vera natura delle cose. Attraverso una particolare pratica di meditazione impariamo i modelli e le abitudini della nostra mente e la pratica offre un mezzo per coltivare nuovi e più positivi modi di essere. Con lavoro e pazienza regolare, questi stati d’animo nutriti ed affinati, si possono approfondire in stati profondamente pacifici ed energizzati. Tali esperienze possono avere un effetto trasformativo e possono portare ad una nuova comprensione della vita.

meditazione

 

Come impariamo a meditare?

Le tecniche di meditazione sono molto semplici. Tuttavia, la sola lettura dei testi, riguardo ad esse non basta o sostituisce l’impatto che può avere l’apprendimento diretto da un insegnante esperto e affidabile. Un insegnante sarà in grado di offrire indicazioni su come applicare la tecnica e come affrontare le difficoltà. Ma, forse e soprattutto, un insegnante può offrire l’incoraggiamento e l’ispirazione del proprio esempio di pratica e di vita.
Alcune persone vogliono migliorare la loro concentrazione per lavoro, studio, o risultati sportivi; altri cercano sollievo dallo stress e dalla pace della mente. Poi ci sono persone che cercano di rispondere a domande fondamentali sulla vita. Con la pratica regolare, la meditazione può aiutare tutti noi a trovare quello che stiamo cercando.

Come ci prepariamo alla meditazione?

Quando ci si siede per meditare, è necessario assumere una posizione rilassata ma con la schiena ben diritta, di solito ci sediamo su un cuscino e molto probabilmente a gambe incrociate. Se questo non è possibile e vi posso assicurare che le prime volte è molto faticoso restare per lungo tempo immobili, puoi sedere in ginocchio oppure su una sedia, spesso la mia soluzione preferita. Poi chiudiamo gli occhi e ci sintonizziamo sulle nostre sensazioni. È importante essere sensibili alla nostra esperienza, perché è questo su cui lavoriamo con la meditazione. È una buona idea prendere un po’ di tempo per sedersi tranquillamente prima di iniziare, per rallentare e rilassarsi. Prima di cominciare, un pò di stretching o Hatha yoga e Pranayama, aiutano.

Dove meditare?

Quando iniziamo a meditare, le condizioni esterne, come il luogo o le persone con cui siamo, possono avere un’influenza significativa e di conseguenza, aiutarci o meno nella pratica. Man mano che diventeremo più esperti e otterremo una certa stabilità, l’importanza delle condizioni esterne diminuirà. Il luogo deve essere gradevole e appartato, adatto alla pratica spirituale in tutte le stagioni. Però non sempre sarà possibile trovare il luogo adatto e le condizioni ideali per mettere tutte queste indicazioni in pratica: ma cosa ne pensate se invece riuscissimo ad avere sempre a portata di mano ed in qualsiasi posto, il nostro spazio speciale, dove poter meditare indisturbati?

The Madhu’s experience

madhu

Durante il mio ultimo Teacher Training in India, ho avuto il piacere di studiare e conoscere Madhu Padma. Quest’uomo ci ha ispirato con il suo personale processo di trasformazione. A cavallo fra i due mondi, quello occidentale e quello orientale, con un passato di lavoro in grandi aziende e corporation negli USA, ha intrapreso un bellissimo percorso di consapevolezza, di cui vorrei condividere un pezzettino. Tra i suoi lavori coronati da un’incredibile dose di umanità e creatività, ho l’onore di presentare qui uno dei suoi progetti.

Samadre

Samadre è un progetto non-profit, creato per aiutare a rendere indipendenti le donne tibetane in esilio, con la benedizione di alcuni membri dell’amministrazione del Dalai Lama e creare lavoro nel distretto di Detroit, USA.
E’ una tenda da meditazione costruita seguendo i principi della geometria sacra e della biomimesi.

biomimetic

La biomimesi è un approccio all’innovazione che cerca soluzioni sostenibili alle sfide umane emulando modelli e strategie tempestivamente testate dalla natura. L’obiettivo è quello di creare prodotti, processi e politiche e nuovi modi di vivere, che sono ben adattati alla vita sulla terra. L’idea fondamentale è che la natura ha già risolto molti dei problemi che stiamo affrontando. Gli animali, le piante e i microbi sono degli infallibili ingegneri con alle spalle miliardi di anni di ricerca e sviluppo.

Samadre è uno spazio di meditazione per festival di musica, yoga o grandi raduni in generale. Uno spazio sacro e personale, un rifugio per la meditazione in ambienti stressanti, per la casa o l’ufficio; la confezione e il prodotto sono progettati per essere riciclati completamente. Ogni tenda nasce con una storia e dà voce ad una donna per raccontare come stia lavorando per creare un mondo migliore. La storia delle donne che la creeranno sarà scritta e cucita permanentemente sulla tenda, con l’immagine di colei che l’ha vissuta e realizzata. Il goal di questo prodotto è di produrre tende ogni anno con nuovi gruppi di donne che possano beneficiare direttamente del progetto, non solo in India ma anche in altre parti del mondo.

Cliccate su questo link per scaricare il pdf: SAMADRE PROJECT BROCHURE
Se volete entrare direttamente in contatto con Madhu e far parte del progetto, potete contattarlo su questa e-mail: madhukarpadma@gmail.com.

Spero che questa storia possa essere di ispirazione per tutti coloro che hanno delle idee ambiziose e coraggiose, di creatività e condivisione; per ricordarci che un mondo più equo e sostenibile è possibile e possiamo iniziare da adesso. Se avete progetti e storie da condividere con noi, non vediamo l’ora di leggerle ed ascoltarle.

Risorse

Ci sono un sacco di risorse disponibili per aiutarci ad imparare a meditare, o per approfondire la propria pratica. I corsi di meditazione sono contesti eccellenti per l’apprendimento. Ecco alcuni link utili in India ed in Toscana:

Please follow and like us:
error

Scrivi un tuo pensiero